DENTI CURATI? IL BAMBINO E IL DENTISTA….

La cura dei denti inizia sin dalla più tenera età.

E’ importante che i genitori insegnino ai bambini l’importanza della cura dei denti, l’igiene orale sin da piccolini e a fidarsi del dentista!

 

Cresce, fortunatamente, l’attenzione dei genitori per la cura dei  “dentini da latte” che, seppur destinati a cadere perchè temporanei, sono spesso oggetto di carie e di infezioni gengivali. I denti da latte, essendo più delicati, sono spesso soggetti a frequenti  carie che a volte compromettono la crescita del dente permanente.

In questa fase subentra l’importanza del dentista, che per un bambino, deve diventare un vero e poprio amico; controlli periodici e cure specifiche, permetteranno di risolvere tanti futuri problemi! E’ accertato che  proprio, tra i 3 ed i 6 anni,  i bambini, visto anche il prolungato contatto con gli zuccheri, possono sviluppare la fastidiosa carie; il problema, infatti,  sorge se la carie colpendo il dente da latte, causa una caduta anticipata dello stesso dente: lo spazio vuoto lasciato verrà occupato da altri denti  in crescita e non permetterà al dente sottostante di “spuntare” in modo corretto.

Una questione da non sottovalutare è, inoltre, la CARIE DA BIBERON, che interessa i bambini sotto i 3 anni. La causa è il prolungato contatto dei dentini con bevande a base di zucchero, assunte tramite il biberon; tisane, succhi e miele si trasformano in pericoli per i denti che sfocia spesso in carie e parodontiti.

Fondamentale, in queste delicate  fasi, è l’intervento del dentista pediatrico: prime visite, consigli e corretta igiene orale sono le TRE REGOLE per la CURA DEI DENTI.

 

COMPITI DEI GENITORI:

  • NO A CIBI TROPPO ZUCCHERATI e TROPPO SPESSO
  • INSEGNARE A  LAVARE I DENTI IN MODO CORRETTO
  • PROTEGGERE L’IGIENE DELLA BOCCA ANCHE CON I DENTI DA LATTE
  • NON LASCIARE CHE IL BAMBINO SI ADDORMENTI CON IL BIBERON: IL PROLUNGATO CONTATTO CON SOSTANZE DOLCI FAVORISCE CARIE E INFEZIONI.

 

E’ prioritario insegnare ai bambini come ci si lava i denti (mattina e sera) in modo corretto. Capricci e pigrizia non sono ammessi; sono, infatti, sempre di più i dentisti pediatrici che ricordano di non trascurare in alcun modo l’igiene orale sin dai primi anni di vita.

 

COME FAR LAVARE I DENTI AI BAMBINI?

Iniziamo con il buon esempio!!! Un bimbo che vede che il proprio genitore ha una corretta igiene orale , imparerà l’importanza del gesto. E’ assolutamente importante porre, almeno per le prime volte, la nuova esperienza come un gioco descrivendo il “GIOCO ” come un compito simpatico e che avrà uno SPAZZOLINO MAGICO che sceglieranno solamente loro!!!

 




Commenti

commenti